Italian English French German Spanish

Oggi in parrocchia  

   

Dalla Casa della Carità  

   
   

Newsletter  

E' possibile iscriversi alla Newsletter parrocchiale per ricevere gli aggiornamenti su appuntamenti, eventi, notizie e quant'altro riguarda la nostra parrocchia.
Privacy e Termini di Utilizzo
Puoi cancellarti in qualsiasi momento cliccando sul link posto in basso ad ogni newsletter.
   

Login  

Registrati sul nostro sito per poter accedere ai contenuti riservati.

   

Liturgia della Settimana - Il Commento al Vangelo del giorno

Liturgia della settimana, preparata dai giovani monaci del monastero di S.Vincenzo Martire di Bassano Romano (VT)
  1. [2016-07-31] Il cibo che non perisce.
    Sic transit gloria mundi ("così passa la gloria di questo mondo", in senso lato: "come sono passeggere le cose del mondo") è una celebre locuzione in lingua latina. Questa domenica vuole rafforzare questa convinzioni con motivazioni più profonde e di ordine spirituale. Dal nero pessimismo del libro del Qoélet si passa alla sapienza evangelica. È esemplare l'atteggiamento di questo uomo che si ritrova colmo di ricchezze, forse anche inattese. Le accumula, poi le contempla e ne trae...
  2. [2016-07-30] Profezia e persecuzione.
    Nei vangeli di questa settimana, un tema ricorrente è sembrato essere quello del profetismo: Gesù non è riconosciuto nemmeno dai suoi apostoli che gli chiedevano di sedere nel suo regno. Gesù non riconosciuto, oggi anche perseguitato. Ogni testimonianza per Dio ha, come sua logica conclusione, la persecuzione, che per alcuni avviene nell'oscurità della vita e in una sorta di martirio che si consuma attraverso l'incomprensione e il disprezzo, e per altri può compiersi in forma più cruenta,...
  3. [2016-07-29] Gli ospiti del Signore...
    La liturgia benedettina associa alla memoria di Marta quella di Maria e Lazzaro definiti ospiti del Signore. Il brano evangelico, tratto da San Luca è caratterizzato proprio dall'accoglienza del Signore. Le due sorelle, in due modi diversi accolgono lo stesso Gesù. L'una è preoccupata a pulire la casa e rendere accogliente l'ambiente che deve essere degno di ricevere Gesù. Maria invece è interessata ad accogliere la Parola stessa di Gesù in un atteggiamento raccolto da sua discepola. I due...
  4. [2016-07-28] La selezione...
    Leggiamo ancora una parabola del Regno e della fine del mondo. Affluiscono pesci buoni e pesci cattivi nella rete gettata dal Signore nel mare del mondo, come cresce la zizzania insieme al grano nel campo del Signore. Noi, specie se ci annoveriamo nell'ambito dei buoni, siamo impazienti di vedere la selezione finale. Procura un enorme fastidio vedere pasci cattivi appesantire inutilmente la rete con il rischio di farle strappare, come irrita vedere che la zizzania invade il campo o addirittura...
  5. [2016-07-27] Il Regno dei cieli.
    Regno dei cieli e Regno di Dio sono espressioni che, con ogni probabilità, per noi non hanno una valenza significativa. Possono anzi sembrare obsolete e frutto di elucubrazioni "monarchiche" dell'autore del vangelo. Bisogna quindi cercare di riscoprire questi termini per sottolineare il carattere eversivo che dovrebbero avere nella nostra esistenza. Le due parabole, infatti, ci dicono che questo regno è tanto prezioso da convincere chiunque a stravolgere la propria vita. In ognuno di noi c'è...
  6. [2016-07-26] Scrutare il piano di Dio.
    La Chiesa per oggi propone la memoria dei santi Gioacchino ed Anna. E, come noto, nelle memorie le letture della messa dovrebbero essere quelle del giorno, per non interrompere la continuità dei brani. Questa di oggi è però una memoria speciale, proponiamo allora le letture della memoria, anche se le informazioni dei santi di oggi provengono dalla Tradizione scritta, fondamento della Chiesa non meno importante delle Sacre Scritture stesse. La memoria dei genitori di Maria di Nazareth, non è...
  7. [2016-07-25] Raccomandato ma Santo vero.
    «Dì che questi miei figli siedano uno alla tua destra e uno alla tua sinistra nel tuo regno». È la madre dei due figli di Zebbedeo, soprannominati "Figli del tuono" che parla ed implora per loro un posto di privilegio nel futuro regno. Come ogni buona mamma aspira a vedere i suoi due figli al primo e al secondo posto nel "Regno". Dalla risposta di Gesù appare evidente che a sollecitare la raccomandazione sono stati gli stessi due suoi figli Giacomo e Giovanni. Del resto non erano estranei a...
  8. [2016-07-24] Signore, insegnaci a pregare...
    Il primo dovere del discepolo è quello di imitare il proprio maestro. I discepoli di Gesù sono spesso spettatori delle lunghe ore che Gesù trascorre in orazione dopo essersi ritirato in un luogo solitario. Pur restandone affascinati si accorgono di non essere in grado di imitarlo. Ecco allora la umile richiesta: «Signore, insegnaci a pregare, come anche Giovanni ha insegnato ai suoi discepoli». La risposta di Gesù è il Pater che oggi ascoltiamo nella versione dei Luca, più breve ed...
   

Il Vangelo del giorno

 

 

   

Servizi e amminstrazione

   

Chi è online

Abbiamo 4 visitatori e nessun utente online

   
   
© Parrocchia dei Santi Savino e Silvestro di Corticella, via San Savino 6 - Bologna

Questo sito o gli strumenti terzi da questo sito utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. 
Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. I cookies ci permettono di migliorare la tua esperienza utente. Continuando a navigare su questo sito accetto il loro impiego.