Messaggio di don Luciano e don Stefano Domenica delle Palme

Domenica delle Palme
Mt 26,14-27,66 Lettura della Passione


Carissima/o,
la Domenica delle Palme ricorda l’ingresso di Gesù a Gerusalemme per portare a compimento la sua Pasqua; è accompagnato e acclamato da una numerosa folla che agitando rami d’ulivo gridava: “Osanna al figlio di Davide! Benedetto colui che viene nel nome del Signore” (Mc 21, 11).


Si conclude praticamente il nostro cammino quaresimale: una quaresima del tutto particolare vissuta nella prova, nella sofferenza, nel dubbio di fede e anche nel lutto ancor più doloroso perché non sempre si è potuto dare un saluto degno alle persone care.


Iniziamo la Settimana Santa, tutta orientata al TRIDUO PASQUALE nell’attesa gioiosa del canto dell’Alleluia che annuncia: “Gesù è risorto”, è vivo, ha vinto non solo per sé, ma anche per noi il peccato e la morte. La nostra fede è credere in una persona: Gesù, che è risorto, è vivo, è luce e amore. Con la sua morte sulla croce ci ha dimostrato il suo infinito e gratuito amore.
In questa settimana ci esortiamo gli uni gli altri ad essere vicini a chi è solo, malato, povero, soprattutto se vicini a noi, e i modi sono tanti e voi li conoscete meglio di me per essere vicini al prossimo.

Colgo l’occasione per invitarvi a partecipare attraverso i mezzi di comunicazione alle celebrazioni di questa Settimana Santa.

  • Giovedì Santo facciamo memoria dell’istituzione dell’Eucaristia.
  • Venerdì Santo tutta la nostra attenzione è a Gesù che muore in croce. Il nostro sguardo e preghiera sia al Crocifisso che è appeso nelle nostre case.
  • Sabato Santo è il giorno del silenzio, del dolore, perché Gesù è nel sepolcro. Ma nella veglia della sera siamo raggiunti dall’annuncio della Pasqua di Risurrezione: Gesù è risorto, è il Salvatore dell’umanità.

Colgo l’occasione assieme a don Stefano di rivolgere a tutte le famiglie della Parrocchia una Buona Pasqua nel Signore risorto, sperando che segni gradualmente la luce che tanto desideriamo, speriamo e per cui preghiamo.

Buona Pasqua!

Don Luciano e Don Stefano


Notizie dalla Casa della Carità

Notizie dal Vaticano