Formazione 2011-2012

Anche quest’anno, assieme alle parrocchie dei santi Monica e Agostino e di san Giuseppe Lavoratore, saranno proposti alcuni incontri per la formazione dei catechisti, degli educatori e di tutti gli adulti che desidereranno partecipare.
Nel mese di ottobre (giovedì 13,20 e 27) Marco Tibaldi, docente dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Bologna, tratterrà il tema “Credo la Chiesa”: che cosa diciamo quando durante la Messa recitiamo il credo e menzioniamo la Chiesa “santa, cattolica, apostolica”?
Nel mese di novembre (giovedì 10, 17 e 24) alcuni missionari del gruppo “Alfa e Omega”, da decenni impegnati nell’evangelizzazione e nella diffusione della lettura del Vangelo nelle famiglie, verranno ad aiutarci a cogliere i punti chiave del Vangelo di Marco, che ci accompagnerà nelle celebrazioni domenicali del prossimo anno liturgico.
In febbraio quindi (giovedì 9, 16 e 23) don Stefano Ottani, moralista della nostra diocesi, e Marco Seri, un nostro parrocchiano docente di Genetica medica, ci condurranno in un percorso di bioetica, mettendo a fuoco alcune delicate questioni concernenti l’inizio e la fine della vita (genetica, fecondazione assistita, accanimento terapeutico, eutanasia). Gli incontri – sempre il giovedì, dalle 20,50 alle 22,30 – si terranno in ottobre presso la parrocchia di San Giuseppe Lavoratore, in novembre presso la nostra parrocchia e in febbraio presso la parrocchia dei santi Monica e Agostino.


Appuntamenti

24 Mag 2019
08:00PM - 09:00PM
S. Messa per la Festa di Maria Ausiliatrice
26 Mag 2019
6a Domenica di Pasqua
26 Mag 2019
Conclusione dell’Anno Catechistico
26 Mag 2019
09:30AM - 10:30AM
Battesimi
26 Mag 2019
03:00PM - 06:00PM
ParrocchiAmo

Notizie dalla Casa della Carità

Notizie dal Vaticano

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Puoi conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.